Vignaioli si nasce o si diventa? Cinque vignaioli raccontano il loro rapporto con il territorio domenica 20 novembre a Pescantina

Vignaioli si nasce o si diventa? A questa domanda cercherà di dare risposta il convegno in programma  domenica 20 novembre 2016  alle ore 12  a Villa Quaranta di Pescantina, in provincia di Verona, nell’ambito dell’evento Giganti di Langa organizzato dall’associazione culturale Arte&Vino. Il convegno, moderato dal giornalista Paolo Dal Ben, affronterà il tema del passaggio generazionale e della crescita imprenditoriale nelle aziende vitivinicole delle Langhe.

Parteciperanno al dibattito cinque produttori di età e visioni differenti: Veronica Santero, dell’azienda Palladino; Pietro Colla dei Poderi Colla; Giulia Negri dell’omonima azienda, figlia di Giovanni Negri della Cantina Serradenari; Sergio Germano, della cantina Ettore Germano, alla quarta generazione di vignaioli e Massimo Rivetti dell’omonima cantina.

La manifestazione Giganti di Langa sarà aperta dalle 11,30 alle 19,30 di domenica 20 novembre con possibilità di assaggi illimitati di Barolo, Barbaresco, Nebbiolo e Barbera. Una giornata interamente dedicata al Piemonte dove si potranno incontrare diverse aziende produttrici, dalle cantine più illustri e blasonate alle nuove realtà che si stanno facendo strada. Per tutto il giorno si potranno inoltre assaggiare ed acquistare prodotti gastronomici realizzati da artigiani piemontesi.

Nel pomeriggio due degustazioni a numero chiuso arricchiranno l’offerta della giornata. Alle 15.30 il laboratorio su Barolo e Barbaresco a confronto, dove il giornalista e critico Pier Luigi Gorgoni ci guiderà nella degustazione di sette vini, tre Barbaresco e quattro Barolo.

Questi i vini proposti :

Barbaresco Canova 2013 – Azienda Agricola Ressia;

Barbaresco Rabajà 2013 – Azienda Cortese Giuseppe;

Barbaresco Serraboella 2012 – Azienda Agricola Massimo Rivetti;

Barolo Classico 2012 – Ceretto;

Barolo Classico 2012 – Oddero Poderi e Cantine;

Barolo Ornato 2011 – Azienda Agricola Palladino;

Barolo Lazzarito 2009 – Azienda Agricola Ettore Germano.

Alle 17.30 il sommelier Roberto Gardini, affiancato dal produttore Mauro Mascarello, ci condurrà alla scoperta del Monprivato, attraverso una verticale di sei annate, che spazieranno dal 1988 al 2010.

Il programma completo, prevendita e iscrizione alle degustazioni sul sito dell’associazione.