Vicenza, da gennaio a maggio i consorzi di tutela sfoderano vini e cibi locali per strappare l’aperitivo allo strapotere dello spritz

A Vicenza lo spritz, il long drink a base Prosecco e bitter, ha le ore contate, così come gli aperitivi industriali suoi omologhi. A gridare alla riscossa sono stati i consorzi di tutela dei vini Breganze, Colli Berici e Vicenza, Lessini Durello e Gambellara, che hanno organizzato una serie di eventi per riportare in auge i prodotti originari del vicentino.

Quindici appuntamenti a base di cibi e vini tipici comporranno la manifestazione “Autoctono Wine & Food Tour 2017” e si terranno da gennaio a maggio 2017 proprio all’ora dell’aperitivodalle 18 alle 21 circa -, per battere lo spritz sul suo stesso terreno: si parte venerdì 13 gennaio allo Snack Bar di Montecchio Maggiore con la prima serata.

Oltre a sorseggiare un calice autoctono, a tutti gli eventi si potrà godere dell’assaggio di cibi locali abbinati, ascoltando la storia di ciò che si degusta, narrata dagli stessi produttori.

Vogliamo riportare i prodotti autoctoni del territorio – spiegano i direttori dei Consorzi – al centro degli aperitivi tra i giovani. Oggi la scelta ricade tra spritz o altri cocktail realizzati con prodotti industriali. La nostra ambizione è che la nuova tendenza diventi un calice di Gambellara piuttosto che le bollicine del Vespaiolo e del Durello o un Tai Rosso. E in abbinamento un pezzo di Asiago Dop o finger food con gli asparagi di Bassano”.

Non a caso a sostenere “Autoctono Wine & Food Tour 2017”, assieme ai consorzi di tutela del vino, ci sono quelli del formaggio Asiago, dell’asparago di Bassano Dop  e della ciliegia di Marostica.

Le date già confermate nei locali della provincia berica sono queste:

-Osteria da Mirella a Tezze sul Brenta, venerdì 27 gennaio;

-Bar Ristorantino La Rua a Vicenza, venerdì 10 febbraio;

-Osteria alle Botti a Vicenza, venerdì  18 febbraio;

-Enoteca da Cesare a Nanto, venerdì 24 marzo;

-Wine Enoteca a Lonigo, sabato 25 marzo;

-Garibaldi Cafè a Lonigo, venerdì 31 marzo;

-La Bottega da Claudio – Ombre e cicheti, 28 aprile.

Numerosi altri locali coinvolti nel progetto verranno inseriti nel calendario che sarà aggiornato periodicamente. Tutti i dettagli e le novità saranno pubblicate sulla pagina Facebook della manifestazione.